Dati incoraggianti

Per la Puglia un'altra stagione boom

La media delle prenotazioni già ora si attesta attorno al 37,5% delle camere disponibili con un picco che per il mese di agosto supera il 40





La Puglia resta la regione più desiderata dagli italiani turisticamente parlando. Lo riferisce un sondaggio Confesercenti-Swg, e lo ribadisce per la prossima stagione estiva, l'indagine conoscitiva realizzata nelle ultime settimane dall'Osservatorio turistico della Regione in collaborazione con Isnart e Unioncamere Puglia su richiesta dell'agenzia regionale Promozionepuglia.
L'andamento delle prenotazioni alberghiere per i mesi estivi si presenta stabile rispetto alle performance degli ultimi due anni e, nel caso del Salento, è addirittura superiore. La media delle prenotazioni già ora si attesta attorno al 37,5% delle camere disponibili con un picco che per il mese di agosto supera il 40.

I dati sui passeggeri incoming giunti negli aeroporti pugliesi nel periodo pasquale mostrano nel 2012 un incremento del 3% rispetto al 2011, con oltre 26mila passeggeri transitati nel periodo di aspettative per l'estate 2012, insieme all'individuazione dei principali attrattori turistici.
«La Puglia turistica ha tutte le carte in regola per poter confermare nel 2012 le quote di mercato dell'anno scorso, nonostante la congiuntura economica internazionale di segno negativo. Gli indicatori positivi sono molteplici». Lo afferma, in una nota, l'assessore al Turismo della Regione, Silvia Godelli insieme al direttore dell'agenzia Pugliapromozione Giancarlo Piccirillo.



(Fonte Regione Puglia)

 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner